PREPOSTO IL DATORE DI LAVORO ED I DIRIGENTI NELLA SICUREZZA SUL LAVORO

20,00 €

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Autore Antonio Porpora
Editore EPC
Data di pubblicazione 27/09/2016
ISBN 9788863107074

Disponibilità limitata



Che cosa fare per essere in regola con le disposizioni previste dal D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i. il provvedimento-chiave per la sicurezza nel lavoro. Quali sono le funzioni che possono essere delegate. E che cosa rischia chi sia persona fisica che società non rispetta le norme sulla prevenzione degli infortuni. Una guida pratica sempre aggiornata con le ultime disposizioni di legge destinata a tutti i preposti datori di lavoro e dirigenti che sono quotidianamente alle prese con i problemi relativi alla sicurezza. Partendo da una premessa fondamentale: il D.Lgs. 8108 e s.m.i. ed il sistema prevenzionistico che da esso ha preso nuova forma (es. Provvedimenti del Jobs Act) non è un sistema di divieti bensì un sistema di gestione di tutte le attività lavorative per ridurre al minimo i rischi che include il necessario corollario di controlli e vigilanza. L'evento lesivo sia della salute (la malattia ivi incluso lo stress) sia della sicurezza (l'infortunio) sia della dignità (il mobbing ad esempio) si può sempre realizzare dal momento che è strettamente connesso all'impiego delle risorse umane. Ma solo se si saranno rispettate tutte le norme destinate alla minimizzazione del rischio tali eventi saranno seriamente limitati e ove sussistenti non vi sarà responsabilità di preposti datori di lavoro e dirigenti sia con riferimento alle risorse interne che ai fornitori. Di qui l'importanza di questa guida che non solo offre un quadro dettagliato e sempre aggiornato della normativa in vigore ma spiega in che modo assolvere ai compiti previsti dalla legge per evitare le pesanti sanzioni previste in caso di inadempienza.