UNIONI CIVILI E GENITORIALITA': LE NUOVE FRONTIERE DELLA GIURISPRUDENZA

45,00 €

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Autore BAIOCCO - BUSACCA - DE FILIPPIS
Editore CEDAM
Data di pubblicazione 03/2018
ISBN 9788813365028

Disponibile



Il fascino del diritto della persona e della famiglia è legato alla sua continua evoluzione. Pubblica opinione, tesi dottrinarie, principi posti dalla giurisprudenza possono, per la loro durata, essere paragonati ai ghiacciai, i quali, un tempo perenni, ora, con il riscaldamento globale, possono esserci oggi e domani non esserci più, rivelando un paesaggio del tutto diverso.

Tribunali e giudici sono spesso chiamati ad esplorare nuove frontiere e devono farlo in fretta, perché le questioni che una realtà sociale in rapido movimento suscita non possono restare irrisolte.

Il nostro sistema giuridico non ha ancora metabolizzato l’istituto delle unioni civili, di recentissima approvazione, che già deve rapportarsi al problema della genitorialità, adottiva o procreativa assistita, delle nuove coppie ed all’intreccio di relazioni che ciò determina, con al centro la necessità di attualizzare il concetto di interesse del minore.
Il libro affronta tali tematiche, valendosi dell’esperienza italiana ed europea e dell’ausilio, anche in questo caso insostituibile, della psicologia.

STRUTTURA DEL VOLUME

- Genitorialità e coppie same-sex
- Giurisprudenza di legittimità
- Giurisprudenza di merito
- Giurisprudenza costituzionale
- Profili penali
- Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso
- Giurisprudenza della corte edu
- Cenni di diritto comparato
- Omogenitorialità e benessere dei bambini che crescono con genitori dello stesso sesso
- Mantenimento del coniuge e dell’ex coniuge: dal tradizionale tenore di vita all’autosufficienza di stampo europeo